Mortali Immortali. I tesori del Sichuan nell’antica Cina

Tesori del Sichuan in mostra a Roma

Dal 26 Marzo al 18 Ottobre 2019, i Mercati di TraianoMuseo dei Fori Imperiali ospitano la mostra dedicata alla cultura del popolo Shu, fino a qualche decennio fa completamente sconosciuto e nemmeno citato dalle fonti storiche.

Curata da Wang Fang, archeologa e vice direttrice del Museo di Jinsha, comprende più di 130 opere che coprono un margine temporale amplissimo, dall’età del bronzo all’epoca della dinastia Han, circa 200 d.C..

Una Scoperta straordinaria

Verso la metà degli anni ottanta il rinvenimento fortuito di migliaia di oggetti in oro, bronzo, giada e ceramica rivelò l’esistenza di una civiltà formatasi nell’antica Cina in maniera autonoma. La scoperta straordinaria annullò tutte le tesi precedenti di una civiltà unitaria cinese avente come culla il Fiume Giallo.

Non a caso il filo conduttore dell’esposizione è simbolicamente rappresentato dallo Yangtsze, il Fiume Azzurro, tracciato sull’istallazione dorata ispirata a un dragone cinese che occupa lo spazio della Grande Aula, ricevendo i visitatori. Come le grandi civiltà sorte sulle rive dei fiumi anche la nascita e lo sviluppo del popolo Shu è stata segnata dallo scorrere del fiume che caratterizza l’area geografica nel sud-ovest della Cina.

Tutte le opere, rinvenute nei numerosi siti archeologici della regione, trai quali i più importanti quelli di Sanxingdui e Jinsha, provengono da importanti istituzioni cinesi come il Museo di Sanxingdui, il Museo del Sito Archeologico di Jinsha, il Museo del Sichuan, il Museo di Chengdu, l’Istituto di ricerca di reperti e archeologia di Chengdu, il Museo di Mianyang, il Museo Etnico Qiang della Contea di Mao; a sottolineare la straordinarietà dell’evento e la grande cura spesa per tale realizzazione.

La Mostra

Il percorso espositivo è suddiviso in due sezioni: la prima è dedicata alla Cultura religiosa dello stato di Shu, pone l’attenzione al mondo spirituale con i riti dediti al culto del Sole, la seconda si occupa principalmente della Vita quotidiana del popolo Shu, attraverso la ricostruzione delle reti commerciali nell’ area del Sichuan.

Le numerose varietà di oggetti di uso comune, insieme ai raffinati recipienti di legno laccato con la squisita fattura dei vasi rituali di bronzo, dimostrano l’elevata qualità raggiunta dalla produzione artigianale, in particolare durante la dinastia Han, e aiutano anche a comprendere l’atteggiamento del popolo Shu riguardo ai temi della vita e della morte. Una visione pacifica, ottimista e romantica che delinea caratteristiche culturali uniche.

Si è letteralmente avvolti da statue, enigmatiche maschere di bronzo, statuette in terracotta e dall’elegante bellezza degli elementi decorativi in oro e nelle opere in giada, da vivere un’esperienza di immersione prodigiosa scoprendo i tratti distintivi e la genesi della cultura Shu. Il Cavallo di Mianyang e il Sole di Jinsha sono due esempi eccezionali di quale fascino può provocare questo popolo, oltre allo stupefacente Grande Albero Sacro, il più grande bronzo scoperto nell’intera Cina, che con i suoi quasi 4 metri di altezza si erge quasi a contemplare tutti gli altri reperti.

Le opere, di inestimabile valore sono completate da ricostruzioni digitali, con foto e video, e da utilissimi strumenti interattivi, per la conoscenza dei vari processi di rinvenimento che hanno portato alla definizione dello sviluppo di tale civiltà.

Una mostra sorprendente che con efficacia farà conoscere un nuovo mondo antico, regalando molti elementi di riflessione su argomenti più attuali, grazie anche a degli effetti scenografici, esaltati dal contesto monumentale dei Mercati di Traiano, che accompagnano il visitatore in un viaggio suggestivo.

Info, Orari e Costi

Mortali Immortali. I tesori del Sichuan nell’antica Cina

Dal 26 Marzo al 18 Ottobre 2019, Mercati di TraianoMuseo dei Fori Imperiali Via IV Novembre, 94

ORARI: Tutti i giorni h 9.30-19.30, La biglietteria chiude un’ora prima
BIGLIETTi: Intero € 16, Ridotto € 14, Residenti Intero € 14, Ridotto € 12

Ingresso gratuito al museo con la MIC card

Info: Tel.: +39 060608, mail: info@mercatiditraiano.it