Il corpo della voce. Carmelo Bene, Cathy Berberian, Demetrio Stratos

Il corpo della voce. Mostra Palazzo Esposizioni dal 9 aprile al 30 giugno

 

Dal 9 Aprile al 30 Giugno 2019, presso il Palazzo delle Esposizioni la mostra ideata e curata da Anna Cestelli Guidi e Francesca Rachele Appendisano, con i contributi scientifici di Franco Fussi e Graziano Tisato. Oltre 120 opere tra documenti audio e video, foto, partiture originali, materiali di repertorio, exhibit interattivi, aree di ascolto e apparecchiature elettroniche utilizzate dagli artisti per esplorare le proprie potenzialità vocali.

I Protagonisti

Incentrata su tre artisti in modo diverso provocatori ed eclettici, la cui ricerca ha dimostrato come, per essere approfonditamente esplorata, la voce deve essere liberata dalla necessità di significare e di comunicare. Arte e scienza confluiscono in una fusione sorprendente nelle esperienze artistiche e nella ricerca di:

  • Cathy Berberian, mezzosoprano e compositrice. La sua composizione musicale Stripsody è una delle eccezionalità della mostra.
  • Demetrio Stratos, fondatore degli Area, il gruppo più sperimentale del progressive italiano, che ha “vivisezionato lo strumento voce e l’ha studiato nel suo funzionamento fisio-biologico” (G.Tisato).
  • Carmelo Bene, l’immenso attore e regista, che nei suoi Spettacoli concerto ha indagato le potenzialità espressive della voce attraverso gli strumenti di amplificazione e campionatura.

Il Corpo della voce

Il percorso espositivo ha la finalità di accompagnare il visitatore ad una vera e propria scoperta di una delle più grandi potenzialità umane. Sarà possibile entrare in contatto con le avanguardie artistiche del ‘900 che hanno iniziato a rompere il legame, fino ad allora intoccabile, tra il significato della parola e il suo suono. Ascoltare e vedere le performance di Cathy BerberianDemetrio Stratos e Carmelo Bene, col quale si chiude la mostra, diventano opportunità imperdibili per approfondire la conoscenza e la consapevolezza di cosa può produrre quel suono, che nasce dentro di noi riempiendosi di sentimento.

Per questo all’arte si collega la scienza con due sezioni che presentano come la voce sia un fatto motorio. La prima, curata dal medico-chirurgo e specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria Franco Fussi, che attraverso l’analisi del funzionamento anatomico ci accompagna alla scoperta del mistero delle cavità orali da cui si sviluppa la voce; la seconda, curata da Graziano Tisato, ricercatore presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione-CNR di Padova, è composta da tre postazioni interattive attraverso le quali sarà possibile approfondire e sperimentare diversi effetti vocali.

Inoltre, per chi vuole, potrà giocare e divertirsi entrando in contatto più profondo con la propria voce attraverso il riscaldamento vocale condotto dalle insegnanti del Metodo Linklater presenti. Ogni Sabato e Domenica dalle ore 11.00, con inizio ogni 20 minuti, la partecipazione è compresa nel biglietto fino a esaurimento posti.

 

La mostra sarà impreziosita da una serie di eventi cinematografici, seminari e incontri correlati, che completano l’indagine ambiziosa sul tema della voce, tanto diffuso quanto poco dibattuto se non nei circuiti specialistici. Di seguito i calendari:

 

Per la rassegna A Voce Alta presso la Sala Cinema, scalinata di Via Milano 9a, i seminari si svolgeranno tutti alle ore 18.30, ingresso gratuito fino a esaurimento posti. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card. L’ingresso non sarà consentito a evento iniziato.

 

  • Angela Ida De Benedictis e Stefano Catucci, Cathy Berberian: Il Canto delle voci – 8 Maggio
  • Franco Fussi, Come funziona la Voce – 15 Maggio
  • Francesca Rachele Appendisano e Bruna Filippi, Carmelo Bene. Su tutto il nulla – 22 Maggio
  • Il Femminile della vocalità, Seminario di studi a cura di Valentina Valentini – 29 Maggio
  • Gianni Emilio Simonetti, Tra Eco e Dora. Il polline e la mètis  5 Giugno

 

Per la rassegna Vedere la voce presso la Sala Cinema, scalinata di Via Milano 9a, le proiezioni sono previste alle ore 21.00. Ingresso libero fino a esaurimento posti. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card. L’ingresso non sarà consentito a evento iniziato.

  • Berberian sound studio – 2 Maggio
  • L’Amore – 3 Maggio
  • Private parts – 4 Maggio
  • Radiofreccia – 5 Maggio
  • Lavorare con lentezza – 7 Maggio
  • Her – 8 Maggio
  • White noise Non ascoltate – 9 Maggio
  • Split – 10 Maggio
  • Psycho – 11 Maggio
  • Dio esiste e vive a Bruxelles – 12 Maggio
  • L’Apparizione – 15 Maggio
  • C’è musica e musica, omaggio a Carmelo Bene – 16 Maggio
  • La voce Stratos – 17 Maggio

 

Gli Incontri

  • Spot! 20 minuti un’opera, Anna Celestini Guidi – tema la composizione e il video Stripsody di C.Berberian 17 – Maggio, partecipazione inclusa nel biglietto d’ingresso.
  • Spot! 20 minuti un’opera, Francesca Rachele Appendisano – tema alcune opere di C.Bene e introduzione al video del Laboratorio della Biennale Teatro di Venezia del 1988 – 7 Giugno, partecipazione inclusa nel biglietto d’ingresso.
  • Voce mia, incontro con l’attrice Luisa Merloni per sperimentare genitori e figli insieme come il corpo possa suonare – 12 Maggio ore 11.00, costo 8 €. Prenotazione consigliata 06 39967500 (2€)
  • La Voce nell’arte contemporaneaper studenti. Incontro in Auditorium con la curatrice Anna Cestelli Guidi dopo una visita alla mostra – 30 Maggio ore 10.30
  • L’Arte a contatto, visita condotta dalle curatrici dedicata al pubblico vedente e non vedente insieme – 12 Giugno ore 17.00. partecipazione inclusa nel biglietto d’ingresso. Prenotazione obbligatoria a laboratoriodarte@palaexpo.it

 

Omaggio a Carmelo Bene con proiezioni il 5, 12, 19, 26 Maggio sempre presso la Sala Cinema, scalinata di Via Milano 9a, le proiezioni sono previste alle ore 17.00. Ingresso libero fino a esaurimento posti. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card. L’ingresso non sarà consentito a evento iniziato.

 

Info, Orari e Costi

Il corpo della voce. Carmelo Bene, Cathy Berberian, Demetrio Stratos

Dal 9 Aprile al 30 Giugno 2019, Palazzo delle Esposizioni Via Nazionale 194

ORARIO: Domenica, Martedì, Mercoledì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 20.00.
Venerdì e Sabato dalle ore 10.00 alle ore 22.30. Lunedì chiuso

BIGLIETTO: Intero € 10,00, Ridotto € 8,00, Ragazzi dai 7 ai 18 anni € 6,00

Ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni. Biglietto Open € 13,50

TEL.: 06 39967500